Tecnologie

Il know-how e le nuove tecnologie implementate da NO.EL. ottimizzano tutti gli aspetti della produzione del film e dell’estrusione.

Le principali tecnologie innovative sviluppate da NO.EL sono le tecnologie CORELESS e PRESTRETCH. Entrambe le tecnologie sono frutto degli investimenti fatti nella ricerca e sviluppo e si sposano perfettamente con le con le esigenze di mercato perchè orientate ad una riduzione dei costi e ad un minore impatto ambientale.

CORELESS: IN-LINE e OFF-LINE

La tecnologia “off-line” di NO.EL. consente di produrre bobine di film per uso manuale e/o automatico fino alla velocità di 1000 mt/min.
L’avvolgimento coreless offre a chi utilizza il film plastico innumerevoli vantaggi: una riduzione dei costi, nessuna gestione o smaltimento dei tubi di cartone usati, una riduzione dei contributi CONAI e la riduzione dei costi di trasporto e di magazzinaggio.
La tecnologia Coreless elaborata da NO.EL. e sfociata in numerosi brevetti, consente di produrre bobine coreless compatte, con un foro interno compreso tra 1.5″ e 3″ e diametro esterno fino a 10″.
La tecnologia coreless è uno degli obiettivi di maggior successo della R&D di NO.EL.
Gli avvolgitori corelessin-line” (Cast line) consentono ai produttori di ottenere bobine per uso manuale o automatico fino a 7/800 mt/min per una tavola utile da 1 a 3 mt. (da 2 a 6 bobine).

La tecnologia coreless applicata al film standard (non pre-stretched) presenta innumerevoli vantaggi:
  • Un rapido ritorno dell’investimento
  • Una semplificazione della filiera produttiva (niente approvvigionamento di tubi di cartone)
  • Risparmio per ogni bobina prodotta (mediamente 0.7 € per il solo tubo di cartone risparmiato) a cui si deve aggiungere risparmio di manodopera, minor volume di magazzino occupato , minori spese di gestione e di trasporto
  • Nessuno scarto dall’utilizzo delle bobine coreless (ogni fornitura contiene 100% di film)
CORELESS TECHNOLOGY ADVANTAGES
THIN CORE PRESTRETCH – CORELESS PRESTRETCH

NO.EL. ha sviluppato anche la tecnologia per produrre bobine di film coreless pre-stretch . Questa tecnologia è ora disponibile sia per produzioni “in-line” che “off-line“. Ci sono molti vantaggi a passare dalla pellicola convenzionale alla pellicola prestretch:

  • Il film pre-stretch è più facile da utilizzare poiché richiede un tiro molto ridotto durante l’applicazione per il contenimento del carico pallettizzato;
  • A parità di potere di contenimento del carico la quantità di pellicola prestirata è solo il 35% rispetto all film convenzionale;
  • Una bobina di pellicola prestirata offre a parità di dimensioni il triplo di metri rispetto al film convenzionale;
  • Quando deve essere smaltito il film prestretch produce meno della metà di rifiuti rispetto al film convenzionale;
  • Il film prestretch partendo dallo stesso materiale base può essere prodotto con diverse caratteristiche (elasticità residua, tenuta meccanica, resistenza alla perforazione, ecc.), adattandosi meglio alle esigenze degli utilizzatori;
  • La tecnologia coreless e prestretch è largamente collaudata su più di 400 macchine installate in tutto il mondo che lavorano molto spesso per 24/7

In Europa il trend attuale e le previsioni indicano che il futuro del mercato delle pellicole si sta concentrando sempre più sul prestretch e sul coreless

Ad esempio nel 2006 il consumo in Europa di prestretch è stato di circa 22.000 t, nel 2009 di 66.000 t e nel 2014 di 120.000 t